Tag

, , , ,

Si è conclusa oggi la prima edizione del corso sulla nuova programmazione comunitaria riservato ad amministratori e funzionari dei comuni aderenti ad ANCI Lazio. Un corso articolato in tre moduli sull’arco di sei giornate.

Chiusura corso ANCI Lazio 20.10.15

Il primo modulo dedicato alle tecniche di pianificazione delle azioni sul territorio e alla programmazione “unica”; il secondo modulo incentrato sulle procedure per la messa in rete dei comuni e la loro partecipazione alle gare europee; il terzo modulo riservato alla comprensione dei principali fondi strutturali e di investimento europei e all’incontro con le rispettive autorità di gestione.

anciguidacomuni

(la guida distribuita ai partecipanti)

A questo corso, di cui sono stato il coordinatore scientifico, hanno partecipato attivamente oltre 60 amministratori e funzionari in rappresentanza di 40 comuni laziali. Le richieste erano addirittura superiori, ma gli organizzatori (ANCI Lazio e IFEL) hanno dovuto operare una selezione per questioni di aula.

La alta frequenza e l’elevato interesse per le tematiche della programmazione comunitaria testimoniano come soprattutto nelle piccole realtà è forte il desiderio di poter interagire in rete e aprirsi così a nuove idee progettuali e finanziamenti.

Ma l’interesse dimostrato mi ha anche fornito una ulteriore conferma: quella cioè che le istituzioni, come noto, sono fatte di uomini, e se gli uomini sono intraprendenti anche le amministrazioni e i cittadini amministrati ne beneficiano.

Lavororare con i fondi europei è senz’altro faticoso, talvolta è frustrante, ma allargarsi ai partenariati e confrontarsi con altre realtà spinge verso quel processo di internazionalizzaione di cui non beneficiano solo le imprese.

Sono convinto che l’investimento fatto in queste giornate sarà presto fruttuoso.

Annunci