Tag

, , , , , ,

– In un momento in cui, come è stato detto, gli Stati Uniti non sono più “la potenza indispensabile” ma solo una potenza “necessaria ma non sufficiente”, l’Unione europea non può più sottrarsi alle responsabilità cui è chiamata dall’oggettiva ed inevitabile maggiore esposizione alle vicende della politica internazionale.

I valori dell'Unione Europea

– E’ auspicabile che la riflessione avviata da qualche tempo in sede europea sugli strumenti e sulle modalità di intervento da mettere in campo per fare fronte alle grandi sfide di questo momento storico – che sono ad un tempo  militari economiche e climatiche – possa spesso sfociare nella elaborazione di una strategia globale per l’azione esterna, che abbia una chiara direzione ed obiettivi altrettanto chiari, non trascurando il quid pluris che l’Unione rappresenta come attore globale, costituito proprio dalla dimensione valoriale della sua azione.

Così scrive Elena Sciso nell’ introduzione al volume I valori dell’Unione europea e l’azione esterna appena edito da Giappichelli con il contributo del Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS Guido Carli.

Di questa dimensione valoriale a me è stato affidato il compito di sviluppare il contenuto culturale europeo e la sua capacità di influire sulle relazioni internazionali,  partendo dal principio che tanti più scambi culturali intratteniamo con i nostri vicini o lontani paesi terzi e tanto più ne trarranno beneficio le relazioni diplomatiche e quelle commerciali. Ma c’è di più, c’è anche quello spirito di tolleranza e di libertà di pensiero che nonostante frequenti derive nazionaliste e xenofobe, ancora spinge l’esperienza dell’integrazione europea.

Il volume dunque ospita il contributo mio e di Alessandra Feola proprio dedicato ai valori dell’Unione e politica culturale e cerca  di spiegare come sia importante “investire” nella cultura e nel  grande patrimonio che la storia dei nostri antenati ci ha consegnato.

Potrebbe sembrare un paradosso, ma forse proprio in questo momento all’Europa, dilaniata da conflitti interni e da pressioni esterne che non riesce a controllare, il Pianeta chiede di giocare un ruolo. Chissà se vorremo e potremo giocarlo.

Per maggiori info sul volume clicca qui

Annunci