Tag

, , , , , , ,

Sempre più attribuiamo le sventure del nostro continente alla minacce provenienti dal mondo globalizzato. Acquisita la presenza dell’arcinemico rappresentato dal terrorismo islamico, ora anche i nostri alleati storici assumono sembianza minacciose.

E’ il caso, in particolare, del nuovo presidente degli Stati Uniti e della premier della Gran Bretagna, nello scenario di mutati equilibri con la Russia.

Si tratta veramente di grandi minacce oppure è la debolezza del traballante progetto europeo a rendere il vecchio continente così vulnerabile trasformando i nostri interlocutori “esterni” negli esseri immaginari narrati da Jorge Borges?

Vedi il mio dibattito sul tema con il giornalista de La Repubblica durante la puntata di ieri di Punto Europa su RAI2 condotta da Adriano Monti Buzzetti cliccando qui: http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-5109c881-4bdc-4766-9b0f-be017f0f2698.html#p=

foto-rai2

Per l’opera di Borges vedi qui: http://www.lafeltrinelli.it/libri/jorge-luis-borges/libro-esseri-immaginari/9788845920981

Annunci