La nuova legge di Bilancio e il patrimonio culturale locale

Tag

, , ,

Nella nuova Legge di Bilancio, così come pubblicata sul Supplemento ordinario n.62/1 della Gazzetta Ufficiale del 31 dicembre 2018 (lo preciso considerate le bozze e controbozze circolate prima e dopo la suddetta pubblicazione) si legge con piacere che  le risorse allocate  per la salvaguardia , valorizzazione ed interventi per i beni e le attività culturali a livello terriroriale sono state più che raddoppiate.

cultura.jpg

Nella manovra “Gentiloni” le somme stanziate a questo titolo per il 2019 ammontavano a 197 milioni, mentre ora, per lo stesso anno, ve ne sono 407. Una ottima notizia se tali risorse non saranno tutte concnetrate presso i maggiori centri urbani ma effettivamente distribuiti sul territorio, in particolare nelle migliaia di borghi che arricchiscono il nostro Paese.

Per un mio piccolo contributo su questo tema e un modello di intervento vedi il mio intervento pubblicato oggi sulla Rivista Territori della Cultura nr. 34/2018 da pag. 136: http://www.qaeditoria.it/Documenti/TdC_34/territoridellacultura34.html#p=136 oppure scarica l’estratto pdf: territori della cultura 34 monti

 

Annunci